Trait d'union
 
Notifiche
Cancella tutti

Trait d'union  

Pagina 1 / 2

Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 1 anno fa
Post: 1197
Topic starter  

Un collegamento fra il Piemonte (Tasso) e la Tuscia (Ulivo). Insieme un "zinzino" di Acero che mi accompagna da tanti anni.

Una scatola per sentimentali.

Diametro 10 cm;spessore 5 cm.

Finitura con crema "Jmmilla" by B&G

C&C benvenuti

 

DSC 0231
DSC 0230
DSC 0232

Quota
Nicola Tonarelli
(@nicola75)
Reputable Member Soci
Registrato: 1 anno fa
Post: 422
 

Sarei curioso di vedere il progetto su carta!! Bella realizzazione e scelta dei legni! 😉👍Questo non è un lavoretto da un'ora 🤣Grande Roberto 💪


RispondiQuota
giutor
(@giutor)
Reputable Member Soci
Registrato: 1 anno fa
Post: 270
 

notevole davvero 👍 👍 👍 👍 . quanto tempo hai impegato?


RispondiQuota
Kermit
(@kermit)
Soci,CD
Registrato: 1 anno fa
Post: 902
 

Molto bello, é un hollow col tappo, o due metà unite?

Come hai realizzato il tappo? Lo hai fissato e finito di tornire insieme al corpo? 

Come mai dici sentimentali? Non colgo il riferimento

Bravo!


RispondiQuota
lorenzo
(@lorenzo)
Reputable Member Soci
Registrato: 11 mesi fa
Post: 671
 

Un opera d'arte più lo guardo e più penso come lo hai fatto complimenti


RispondiQuota
camillo fella
(@camillofella)
Reputable Member Soci
Registrato: 1 anno fa
Post: 477
 

Meraviglia!!!!!!


RispondiQuota
Bruno Bologni
(@brunino)
Reputable Member Soci
Registrato: 1 anno fa
Post: 623
 

nel filo della tua poesia, Piemonte, Tuscia unite non solo dal legno ma appunto dal filo poetico che "sospende" il tutto


RispondiQuota
Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 1 anno fa
Post: 1197
Topic starter  

@nicola75

Grazie Nicola 😉 

Eh,bravo lui:finito il lavoro,progetto bruciato (non faccio mai due volte lo stesso pezzo e così mi tolgo la tentazione).

Schizzo e colori a parte,comunque,avresti letto una lunga sequenza di operazioni con l'utensile da utilizzare di volta in volta.Noioso,in fondo.

In effetti è servita ben più di un'ora 🤣 


Nicola Tonarelli hanno apprezzato
RispondiQuota
Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 1 anno fa
Post: 1197
Topic starter  

@giutor

Grazie Giuliano 😉 

Di lavoro effettivo circa 6/7 di ore;sono laboriosi gli "accessori":tappo,pomello,basamento e ovviamente la la loro levigatura.


RispondiQuota
Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 1 anno fa
Post: 1197
Topic starter  

@kermit

Grazie Dario 😉 

Sono due "ciotole" tornite speculari e poi unite interponendo un tranciato di Acero (lo vedi bene nella terza foto) e rifinite dopo incollaggio.

Il coperchio è ottenuto per scultura:non c'è modo di fissarlo per una tornitura poichè l'apertura viene realizzata dopo aver unito le due ciotole e a quel punto comunque devi realizzare la parte in incastro a mano.Tanto vale farlo tutto.

Sentimentale perchè unisce la mia nostalgia per il Piemonte all'amore per la Tuscia.

 


RispondiQuota
Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 1 anno fa
Post: 1197
Topic starter  

@lorenzo

Grazie Lorenzo 😉 

Si tratta di un lavoro complesso,in effetti.Niente di impossibile ma occorre seguire una sequenza ordinata nelle lavorazioni per ottenere buoni risultati.

In sostanza:

tornisci,senza finire diametro ed esterno ma finendo l'interno,le due ciotole lasciando ad ognuna la presa mandrino. ( ne serve una ...ma non si sa mai)

Vai ad accoppiare le due ciotole interponendo il tranciato

Effettui il primo foro dove alloggiare il tondo in Ulivo (che sostituirà la presa mandrino)

Giri il pezzo,prendendo l'Ulivo nel mandrino e effettui il secondo foro;incolli il secondo tondo in Ulivo. Così facendo sei certo che i due tondi sono perfettamente concentrici (magari uno non controlla...ma io voglio che sia perfetto 😉 )

Finisci il corpo.Togli dal mandrino.Tornisci un martire che accetti perfettamente il corpo,togli la presa mandrino.

Segni sul corpo l'apertura,la abbozzi con un seghetto e poi la rifinisci (a mano...fra un pò mi arriverà una levigatrice a tampone e queste operazioni le velocizzo)

Abbozzi il pezzo di Ulivo del tappo,scolpisci e rifinisci la base che si incastra;quando è perfetta,fori al centro e usando un traverso che cali all'interno del corpo, metti in posizione e lo fissi con una vite. Scolpisci,levighi e finisci.

A questo punto il più è fatto;tagli e finisci pomello e piede,tornisci le due spinette di collegamento.

Levigatura e pulizia finale,finitura e montaggio.

Finito


RispondiQuota
Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 1 anno fa
Post: 1197
Topic starter  

@camillofella

Grazie Camillo 😉 

Felice che ti piaccia!


RispondiQuota
Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 1 anno fa
Post: 1197
Topic starter  

Grazie Bruno 😉 

Quanto sarebbe triste la nostra vita senza la Poesia:un soffio fresco in un deserto di emozioni 😎 


RispondiQuota
lorenzo
(@lorenzo)
Reputable Member Soci
Registrato: 11 mesi fa
Post: 671
 

@roberto-cecconello ci provo vediamo cosa vien fuori


RispondiQuota
Olao
 Olao
(@olao)
Trusted Member Soci
Registrato: 1 anno fa
Post: 89
 

Premesso che una cosa così complicata farebbe fatica ad affacciarsi alla mia mente soprattutto per il fatto che non avendo alcun back ground tecnico non faccio mai progetti e tanto meno schizzi ( io e il disegno non siamo nemmeno lontani parenti) questo pezzo mi piace molto.

Aggiungo che dopo che l’ho visto da te se lo facessi il top e la base le farei più sfilate, meno spigolose....e adesso sei libero di mandarmici..grande Cecco!


RispondiQuota
Pagina 1 / 2
Condividi:
Informativa Privacy
Copyright © 2021 A.I.A.T.L.