Novembre

"Alle origini" di Bruno Bologni

Recensione a cura di: Camillo Fella

Anche questo mese diversi sono stati i lavori che mi hanno meravigliato. Chi per la bellezza estetica, chi per la perfezione d’esecuzione, altri per la bellezza del legno. Quello che più di tutti mi ha emozionato è “ALLE ORIGINI” di Bruno Bologni, forse perché mi ha riportato al lavoro che ho fatto fino alla pensione. Soprattutto perché ritengo sia stato capace di tradurre in opera manuale un pensiero una idea.

A Bruno i miei complimenti.

Newsletter

Informativa Privacy
Copyright © 2020 A.I.A.T.L.