Vaso segmentato
 
Notifiche
Cancella tutti

Vaso segmentato

Pagina 2 / 2

Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 2 anni fa
Post: 1476
 

@kermit

Dario,nel vaso di Alessandro non c'è laminazione.

Abbiamo un corpo inferiore costruito a doghe e una parte superiore in segmentato classico,chiuso.

Per avere laminazione occorre avere (ad esempio) due stecche di legno,incollate lungo vena,tagliate in seguito a comporre un disegno.

In gergo ad ogni taglio eseguito si dice che si ha "una generazione", si parla di laminazione quando abbiamo due generazioni;le parti tagliate vengono nuovamente incollate a produrre un disegno preordinato e così via.

La classica decorazione a "zigzag" è una laminazione.

Questo è un mio esempio di una decina d'anni fa (c'è anche del segmentato aperto,curvo,un mio progetto ma l'importante è il fondo):

DSC 0031
DSC 0028
DSC 0029

Le generazione non sono casuali ma rispondono a regole precise,sia in base agli angoli di taglio sia al lato di taglio. Le laminazioni oltre la terza generazione sono estremamente complicate:un decimo di grado di errore nel taglio porta ad errori irreparabili di allineamento. Per questo si costruiscono slitte apposite decisamente laboriose dove si allinea la lama della circolare entro un binario controllato da due fili di nylon per mantenere perfetto l'allineamento (nel vecchio forum avevo fatto un post apposito).

Oltre alle difficoltà tecniche c'è un aspetto inquietante:visto i ripetuti tagli e assemblaggi ,il consumo di legno è vergognoso,ma proprio inquietante.

 


RispondiQuota
Alessandro Butteri
(@alebutteri-grosseto)
Soci, CD, Tesoriere Admin
Registrato: 2 anni fa
Post: 414
Topic starter  
Postato da: @roberto-cecconello

@kermit

Dario,nel vaso di Alessandro non c'è laminazione.

Abbiamo un corpo inferiore costruito a doghe e una parte superiore in segmentato classico,chiuso.

Per avere laminazione occorre avere (ad esempio) due stecche di legno,incollate lungo vena,tagliate in seguito a comporre un disegno.

In gergo ad ogni taglio eseguito si dice che si ha "una generazione", si parla di laminazione quando abbiamo due generazioni;le parti tagliate vengono nuovamente incollate a produrre un disegno preordinato e così via.

La classica decorazione a "zigzag" è una laminazione.

Questo è un mio esempio di una decina d'anni fa (c'è anche del segmentato aperto,curvo,un mio progetto ma l'importante è il fondo):

DSC 0031
DSC 0028
DSC 0029

Le generazione non sono casuali ma rispondono a regole precise,sia in base agli angoli di taglio sia al lato di taglio. Le laminazioni oltre la terza generazione sono estremamente complicate:un decimo di grado di errore nel taglio porta ad errori irreparabili di allineamento. Per questo si costruiscono slitte apposite decisamente laboriose dove si allinea la lama della circolare entro un binario controllato da due fili di nylon per mantenere perfetto l'allineamento (nel vecchio forum avevo fatto un post apposito).

Oltre alle difficoltà tecniche c'è un aspetto inquietante:visto i ripetuti tagli e assemblaggi ,il consumo di legno è vergognoso,ma proprio inquietante.

 

Porca miseria che lavoro!!!! Metto da parte come fonte d'ispirazione....diciamo tra un annetto???? 😀 

Per il dubbio di Dario, tra l'altro "laminazione" è un sostantivo preso in prestito da altri ambiti dove la lavorazione del legno, in ogni sua accezione, poco c'entra. Etimologicamente parlando.

...perfetto l'allineamento (nel vecchio forum avevo fatto un post apposito).

Sarebbe interessante recuperarlo, ti ricordi mica qualche coordinata per ritrovarlo con facilità?


RispondiQuota
Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 2 anni fa
Post: 1476
 
Postato da: @alebutteri-grosseto

 

Porca miseria che lavoro!!!! Metto da parte come fonte d'ispirazione....diciamo tra un annetto???? 😀 

Per il dubbio di Dario, tra l'altro "laminazione" è un sostantivo preso in prestito da altri ambiti dove la lavorazione del legno, in ogni sua accezione, poco c'entra. Etimologicamente parlando.

...perfetto l'allineamento (nel vecchio forum avevo fatto un post apposito).

Sarebbe interessante recuperarlo, ti ricordi mica qualche coordinata per ritrovarlo con facilità?

Anche prima,Ale,anche prima;se poi il virus ci dà un pò di libertà in due/tre volte che vieni a Canino vedrai come viaggi 😉 

Non mi ricordo assolutamente la data del post,ma neanche il periodo:non ho più le foto che feci all'epoca,da cui potevo ricavare i dati. La rogna è che la slitta è in Piemonte,altrimenti avrei risolto subito. 😥 


RispondiQuota
Anto
 Anto
(@anto)
Trusted Member Soci
Registrato: 2 anni fa
Post: 60
 

Alessandro ho seguito questa tua evoluzione su FB e devo dirti che fai passi da gigante complimenti ... per le fascette in acciaio prova a contattare chi monta antenne telefoniche quelle che hanno loro sono spesse e a lunga durata ne ho un paio alla prima occasione di incontro ... un abbraccio

😀 😎 🤗 


RispondiQuota
Alessandro Butteri
(@alebutteri-grosseto)
Soci, CD, Tesoriere Admin
Registrato: 2 anni fa
Post: 414
Topic starter  

@anto Grazie Antonio. Per ora mi sto trovando bene con elastici ma amo provare tutte le soluzioni. Ho avuto un proficuo colloquio con Roberto a proposito di incollaggi e adesso vado molto più spedito.


Roberto Cecconello hanno apprezzato
RispondiQuota
Pagina 2 / 2
Condividi:
Informativa Privacy
Copyright © 2021 A.I.A.T.L.