Notifiche
Cancella tutti

Fiaschetta

Pagina 1 / 2

Davide Massa
(@al-pumpa)
Estimable Member Soci
Registrato: 4 mesi fa
Post: 130
Topic starter  

Qualche anno fa ho trascorso, con la mia famiglia, qualche giorno di vacanza a Merano, la struttura dove eravamo ospiti organizzava ogni tanto delle degustazioni di una distilleria della zona; un loro prodotto era una Grappa ottenuta con vinacce di: Marzemino, Teroldego, Merlot, Moscato e Chardonnay invecchiata per un certo periodo di lune in botti di: Frassino, Ciliegio, Rovere e Robinia, prendendo ispirazione da questo ho pensato di fare una fiaschetta utilizzando i legni sopra detti, ho aggiunto l'acero per il tappo.

Misure: diametro 15 cm e larghezza 8 cm, volutamente nessuna finitura ne interna ne esterna, la pirografia è a cura di Enrica.

DSCN4867
DSCN4868
DSCN4869
DSCN4871
DSCN4872

C&C graditi.

Dopo le foto di rito ho provveduto a riempirla con grappa e se la fiaschetta non ha perdite tra qualche mese assaggerò per capire se è cambiato il gusto.

 

Ove tutti fuggono io vado.


Quota
Marco Del Gaudio
(@babbus)
Reputable Member Soci
Registrato: 2 anni fa
Post: 951
 

Un lavoro molto simpatico, ben eseguito e pratico..bravo Davide..mi piace!! Poi ci farai sapere in merito ai sapori 😜 😉...naturalmente complimenti alla pirografa 😊 👍 


RispondiQuota
Kermit
(@kermit)
Soci,CD
Registrato: 2 anni fa
Post: 1093
 

Ottimo! Considera che più il legno è nuovo, più darà il suo contributo!

Tra due o tre settimane io assaggerei...

Poi più.la userai, più allungherei la stagionatura!

Simpatica e ben fatta!


RispondiQuota
Marco Del Gaudio
(@babbus)
Reputable Member Soci
Registrato: 2 anni fa
Post: 951
 
Postato da: @babbus

Un lavoro molto simpatico, ben eseguito e pratico..bravo Davide..mi piace!! Poi ci farai sapere in merito ai sapori 😜 😉...naturalmente complimenti alla pirografa 😊 👍 

Dimenticavo..una curiosità..che colla hai usato?


RispondiQuota
Emiliano
(@emiliano)
Estimable Member Soci
Registrato: 6 mesi fa
Post: 133
 

Molto simpatica Davide! Credo che però il legno nuovo ti beva gran parte della grappa e non lasci un buon gusto. dovresti provare a lasciarla prima con del vino e poi la riempi con la graspa che vuoi affinare. di solito le barrique nuove si usano solo per alcuni vini 😉 


RispondiQuota
Davide Massa
(@al-pumpa)
Estimable Member Soci
Registrato: 4 mesi fa
Post: 130
Topic starter  

Per prima cosa ringrazio Babbus, Kermit ed Emilano per le cortesi parole dei loro commenti.

 A Marco , per quanto riguarda la colla usata rispondo : della normalissima colla vinilica per due motivi: ho eseguito tra l'anello di frassino e i fianchi in ciliegio e rovere due "battute" cercando di essere il più preciso possibile, quasi al punto di non avere necessità di incollare, la colla l'ho messa solo sulla battuta più esterna, secondariamente ho tenuto presente un post di Roberto https://www.aiatl.it/community/anno-2021/un-bosco-italiano-2021/#post-12406 che diceva appunto che i collanti, purché non contengano formaldeide, una volta polimerizzati sono atossici.

A questo punto però mi tocca raccontare la parziale delusione: questa mattina arrivando a casa dal lavoro ho trovato questa sorpresa:

DSCN4874
DSCN4875

l'anello di frassino a causa dell'umidità della grappa si è dilatato e ha prodotto le crepe che ben si vedono e ha prodotto uno "scalino" all'attaccatura soprattutto con il fianco in ciliegio, probabilmente dovuto alla differente dilatazione tra le due essenze.

Al momento non ci sono perdite di liquido importanti, vedrò cosa succede nel futuro e vi farò sapere.

 

Ove tutti fuggono io vado.


RispondiQuota
Roberto Cecconello
(@roberto-cecconello)
Presidente , CD
Registrato: 2 anni fa
Post: 1476
 

Bravo Davide e brava Enrica😉 

La tornitura è buona ma l'unione di legni diversi quando si ha a che fare con liquidi (anche vapore) riserva sempre sorprese, come hai avuto modo di vedere.

La vinilica era una D3,spero.

Molto gradevole la pirografia.


RispondiQuota
Davide Massa
(@al-pumpa)
Estimable Member Soci
Registrato: 4 mesi fa
Post: 130
Topic starter  

@roberto-cecconello Grazie Roberto anche da parte di Enrica, ebbene si, i liquidi, con l'unione di legni diversi serbano qualche sorpresa mannaggia mannaggia, perlomeno, guardando il bicchiere mezzo pieno, ho messo sul chi vive chi vorrà cimentarsi.

La vinilica era una D3!

Ove tutti fuggono io vado.


Roberto Cecconello hanno apprezzato
RispondiQuota
Kermit
(@kermit)
Soci,CD
Registrato: 2 anni fa
Post: 1093
 

Ma quindi hai incollato il ciliegio sulle teste del frassino?

Avevo capito che erano incollaggi da non fare, magari sbaglio. Peccato per l'evoluzione.

Si potrebbe riprovare facendo una ciotola con coperchio e lasciando le pareti più spesse... Se penso alle botti, che sono fatte a listelli con gli anelli, magari facendo un anello in segmentato


RispondiQuota
homofaber
(@giovanni-davide-magrelli)
Estimable Member Soci
Registrato: 2 anni fa
Post: 140
 

Le venature dei legni sono giustamente orientate secondo me, ma alcune parti del corpo della fiaschetta sono  più vicine all'alburno. Qui il legno è più morbido, inoltre  forse lo spessore sarà inferiore al cm.. Questo potrebbe aver causato l'infiltrazione. 

Nelle botticelle di rovere, prima di riempirle di grappa, mi è stato consigliato dal costruttore di fare un lavaggio con acqua calda e sale. Sicuramente per far aderire meglio le doghe una all'altra..., qui non penso sia utile...., ma chissà se il sale faccia qualcosa?!

grazie da Gianni.
Aurelio docet: "non è perchè sono a dieta, che non posso leggere il menù...." (A.B.)


RispondiQuota
Marco Del Gaudio
(@babbus)
Reputable Member Soci
Registrato: 2 anni fa
Post: 951
 

@giovanni-davide-magrelli ho visto un video dove un tipo bolliva il legno in acqua salata x circa 1 ora e, se non ricordo male, di lasciarlo raffreddare in ammollo..il tutto per evitare fessurazioni..dice lui..non so 🤔..comunque evidentemente il sale qlcs farà se ne hai sentito parlare anche tu 🙄 


RispondiQuota
Davide Massa
(@al-pumpa)
Estimable Member Soci
Registrato: 4 mesi fa
Post: 130
Topic starter  

@kermit sostanzialmente ho fatto un anello di frassino, traverso vena, di circa 15 cm di diametro esterno e spesso 2 cm circa( quindi diametro interno di circa 11 cm), sulle teste ho ricavato degli "scalini" tipo le battute delle finestre, i fianchi, uno in rovere e uno in ciliegio sono praticamente dei piatti con i bordi sempre a scalino che copiano quelli dell'anello, ho cercato di farli i l più possibile precisi, sinceramente non so in che altro modo avrei potuto fermarli, se non incollandoli.

Adesso, a bocce ferme e dopo aver visto lo sviluppo, mi sono fatto l'idea che ci sia sicuramente una differenza di "dilatazione" tra i vari legni che ho usato, se guardi bene le foto con le crepe che si sono formate, il fianco un rovere non si è praticamente mosso, ovvero si sarà dilatato nello stesso modo dell'anello in frassino dando l'impressione che non ha avuto movimenti.

Su un anello in segmentato ho dei dubbi, non che sia una brutta idea, ma guardando le botti, la tenuta avviene perché ci sono i cerchi che mantengono in posizione le doghe e queste dilatandosi aderiscono tra loro in questo modo diventano stagne, ho l'impressione che dei listelli incollati una volta a contatto con un liquido tendano ad aprirsi non avendo il cerchiaggio delle botti, chissa.....

Comunque, al momento, nonostante le crepe e lo spostamento del fianco in ciliegio la grappa è rimasta all'interno della fiaschetta, magari un giorno la assaggiamo insieme 😊 

Ove tutti fuggono io vado.


Kermit hanno apprezzato
RispondiQuota
Davide Massa
(@al-pumpa)
Estimable Member Soci
Registrato: 4 mesi fa
Post: 130
Topic starter  

@giovanni-davide-magrelli grazie Giovanni, non avevo mai sentito di questo trattamento con acqua calda e sale, si scopre sempre qualcosa di nuovo 👍 

Ove tutti fuggono io vado.


RispondiQuota
Davide Massa
(@al-pumpa)
Estimable Member Soci
Registrato: 4 mesi fa
Post: 130
Topic starter  

@babbus per caso riesci a mandarmi il link, grazie in anticipo.

Ove tutti fuggono io vado.


RispondiQuota
Marco Del Gaudio
(@babbus)
Reputable Member Soci
Registrato: 2 anni fa
Post: 951
 

@al-pumpa no mi dispiace Davide..ho guardato anche nella cronologia ma sono solo sigle senza un riferimento..era in inglese..se lo ritroverò sta tranquillo 😉 


RispondiQuota
Pagina 1 / 2
Condividi:
Informativa Privacy
Copyright © 2021 A.I.A.T.L.