Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
 
Una Penna Nata Così..
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
Ciao a tutti, è albizia.

Stefano
 



 
mastro stefano - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
Complimenti, due belle penne.

renato
 



 
Renato - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
Anche secondo me dovrebbe essere olmo.
Io ne ho recuperato qualche pezzo da un alberello seccato ma ancora non l’ho lavorato, non pensavo fosse così bello.
Scusa giutor, che modelli di kit hai utilizzato per le penne e se puoi dove li hai acquistati?
Complimenti per le tue penne! Mi piacciono molto!

Mauro
 



 
iltarlodellegno - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
Anche gleditsia che forse ha un legno più rosato ma non mi sbaglio sull'albizia.

Stefano
 



 
mastro stefano - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
per me e' maggiociondolo
 



 
Cossaro - ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
Cossaro ha scritto: [Visualizza Messaggio]
per me e' maggiociondolo

Le puntinature sulla corteccia liscia grigia possono essere anche della mimosa, mentre quella del maggiociondolo è più gialla e a specchiature, comunque le similitudini tra specie appartenenti alla stessa famiglia ci sono quasi sempre, io avrei detto pure cercis siliquastrum detto albero di Giuda, ma la sua corteccia è rossa bruna e rugosa.
 



 
mastro stefano - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
Concordo con Stefano, è albizia. Avevo una pianta in giardino, morta nel 2014 e la corteccia era identica ai tronchetti delle foto.
L'albero ha un portamento ad ombrello e produce delle infiorescenze a guisa di ventaglio dal colore rosa tenue.

Pino
 



 
pigi - ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
Grazie ragazzi
Provo a contribuire con qualche altra info.
Non è di sicuro maggiociondolo.
In effetti la corteccia un po rassomiglia alla albizia ma così, ad occhio e croce, mi sembra che si avvicini di più all'olmo con una parte contagiata dalla  grafiosi  in una delle sue forme più invadenti. Ora, non conoscendo la malattia, posso dire che però la parte scura rimane pittosto legnosa e discretamente lavorabile. Aggiungo che non mi ricordo di aver visto nel giardino gli inconfondibili fiori dell'albizia ma l'età magari non contribuisce a questo hahahahh...

Ah.. nel frattempo ho raccattato anche due tre pezzetti di Cercis siliquastrum comunemente chiamato albero di giuda. Non l'ho ancora lavorato.Che mi dite di questo Cercis? I pezzetti sono di diametro piccolo max. 8-10 cm.
 



 
giutor - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
giutor ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Grazie ragazzi
Provo a contribuire con qualche altra info.
Non è di sicuro maggiociondolo.
In effetti la corteccia un po rassomiglia alla albizia ma così, ad occhio e croce, mi sembra che si avvicini di più all'olmo con una parte contagiata dalla  grafiosi  in una delle sue forme più invadenti. Ora, non conoscendo la malattia, posso dire che però la parte scura rimane pittosto legnosa e discretamente lavorabile. Aggiungo che non mi ricordo di aver visto nel giardino gli inconfondibili fiori dell'albizia ma l'età magari non contribuisce a questo hahahahh...

Ah.. nel frattempo ho raccattato anche due tre pezzetti di Cercis siliquastrum comunemente chiamato albero di giuda. Non l'ho ancora lavorato.Che mi dite di questo Cercis? I pezzetti sono di diametro piccolo max. 8-10 cm.

Il legno è di leguminosa, che foglie e frutti faceva?
 



 
mastro stefano - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Una Penna Nata Così.. 
 
Stefano, parli del legno iniziale? Purtroppo non ho altre info su quei tronchetti. Li ho raccattati già tagliati e vicino non ci sono basi di albero che potrebbero dare altre info.
Del Cercis ne sono certo. il tronco ha un fiorellino rosa scuro e la corteccia è molto particolare, scura e fittamente rugosa.
.
 



 
giutor - ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario



  

 

cron